Primo forum in Italia sulla Chimica Sperimentale e la scienza in generale.
Orario: 2014-04-20, 19:24 Benvenuto ospite! (Log inRegistrati)



Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
PROPRANOLOLO
2009-06-22, 16:45
Messaggio: #1
PROPRANOLOLO
Rispondendo alla discussione aperta da Chimifarma mi son imbattuto in questo composto (vedi figura).
mi son incuriosito e sono andato a vedere su un libro di farmacologia la struttura e relative proprietà farmacologiche :-). Ecco il responso (ovviamente vi faccio un riassunto :-D):

Il propranololo (INDERAL) è un tipico beta-bloccante; esso antagonizza con meccanismo competitivo le catecolammine sui recettori tachiritmo, tonorilassanti e metabolici.
Il propranololo blocca i recettori tachiritmo e in conseguenza impedisce all'adrenalina di causare tachicardia; blocca i recettori tonorilassanti vasali; blocca i recettori tonorilassanti dei bronchi e dell'intestino impedendo all'adrenalina di rilassare i muscoli. Blocca anche i recettori metabolici, impedendo all'adrenalina di causare un aumento plasmatico di glucosio e di acidi grassi liberi.
Il propranololo è abbastanza puro nei suoi effetti, infatti interferisce scarsamente con i recettori tonostimolanti.
Oltre all'attività beta-bloccante il propranololo ha anche un discreto potere anestetico locale; rallenta la trasmissione degli stimoli nel fascio di conduzione e deprime il potere contrattile del muscolo striato.
In ragione delle sue proprietà beta-bloccanti il propranololo trova impiego nelle distonie ipersimpaticomimetiche (che parolone!! O_o ). È utile anche nell'ipertiroidismo nelle sue manifestazioni tachicardiche, di dolori anginosi, di tremiti. È stato proposto contro il tremore nel Parkinson (questo è bello!!!).
Recentemente hanno scoperto che il propranololo agisce bloccando i recettori dell'adrenalina dell'Amigdala, una ghiandola cerebrale dove si elaborano i processi di paura e fuga. Bloccando questi recettori l'individuo "sente" meno agitazione soprattutto a livello fisico come: cuore in gola, agitazione e rossore (anche questo è figo :-)).
Il propranololo può causare astenia e disturbi della digestione. È controindicato nella insufficienza miocardica e nell'asma bronchiale.
Il propranololo in ragione della sua non trascurabile tossicità è un beta-bloccante di discreto impiego terapeutico.


Se ti sentite di aggiungere qualcosaltro fatelo :-D........


AllegatiAnteprime
   
Cita questo messaggio nella tua risposta

2009-06-22, 17:20
Messaggio: #2
RE: PROPRANOLOLO
Ci sarebbero tante cose da dire...te ne dico una: i betabloccanti, e il propranololo in primis, riducono la libido e l'erezione, sia in durata, sia in potenza. AMEN!:azz:

*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Visita il sito web di questo utenteTrova tutti i messaggi di questo utente
Aggiungi 'Grazie'Cita questo messaggio nella tua risposta
2009-06-22, 17:23
Messaggio: #3
RE: PROPRANOLOLO
okkei allora posso definitivamente cancellare la discussione tanto non interessa più a nessuno asd asd asd asd asd asd asd asd asd.....
Cita questo messaggio nella tua risposta
2009-06-22, 17:30
Messaggio: #4
RE: PROPRANOLOLO
E non solo, pare che a dosi elevate riduca drasticamente la memoria a breve e a brevissimo termine. Quindi, già ne hai poca voglia e non ti sta su, poi manco ti ricordi che ci devi fare...capisci il delirio! Meglio una mazzata in fronte...

*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Visita il sito web di questo utenteTrova tutti i messaggi di questo utente
Aggiungi 'Grazie'Cita questo messaggio nella tua risposta
2009-06-22, 17:36
Messaggio: #5
RE: PROPRANOLOLO
O_O O_O O_O hai capito Chimifarma!!..ma insomma che sostanze ci propini negli esercizi?? Tossico Tossico Tossico Tossico asd 8-)
Cita questo messaggio nella tua risposta
2009-06-22, 18:52 (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 2009-06-22 18:53 da quimico.)
Messaggio: #6
RE: PROPRANOLOLO
alcune cose di tale farmaco le sapevo... l'ho sentito citato molte volte in telefilm USA tipo Dr House o ER...

farmacologia è una delle discipline che mi sarebbe sempre piaciuto imparare... assieme a tossicologia...

vaaa beh...

avrei da far una "critica" da chimico organico... il gruppo -OH andrebbe messo con stereochimica... direi né cuneo né tratteggio ma usando linea ondulata... poiché se non si specifica s'intende il racemo...

chimicamente si ottiene o dalla dicloroisoprenalina o dal pronetalolo; la forma d'interesse è l'isomero S(-)

Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Trova tutti i messaggi di questo utente
Aggiungi 'Grazie'Cita questo messaggio nella tua risposta
2009-06-22, 18:57
Messaggio: #7
RE: PROPRANOLOLO
http://en.wikipedia.org/wiki/Propranolol

così dovrebbe andare meglio ;-)...
Cita questo messaggio nella tua risposta
2009-06-22, 20:50
Messaggio: #8
RE: PROPRANOLOLO
Mi son letta tutta la storia... mannaggia quante cose blocca sto' beta-bloccante! Blocca di qua, blocca di là, blocca quello che dice Zolghetti, aiutoooo! :help:
---
Mi viene un aggancio per Moreno: noto che in tantissimi, dico tantissimi farmaci, nella formula c'è il gruppo -NH- da qualche parte. Non penso sia un caso, o sono io che lo vedo più del necessario?
:-S
Visita il sito web di questo utenteTrova tutti i messaggi di questo utente
Aggiungi 'Grazie'Cita questo messaggio nella tua risposta
2009-06-22, 22:00
Messaggio: #9
RE: PROPRANOLOLO
ah le funzioni amminiche... sempre in mezzo alle p... scatole

son curioso di sentire la risposta di Moreno :o

Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Trova tutti i messaggi di questo utente
Aggiungi 'Grazie'Cita questo messaggio nella tua risposta
2009-06-23, 14:16
Messaggio: #10
RE: PROPRANOLOLO
Laforzaportante vedo che provi interesse anche per quelle belle molecole chiamate principi attivi asd mi fa piacere..

Alla domanda di Al-ham-bic posso rispondere anch'io.. credo di avere abbastanza conoscenze in chimica organica ed altrettante in ciò che riguarda la farmacologia (almeno per sommicapi visto che ancora non ho dato nè la 1 nè la 2 asd)
Comuuuunque il gruppo amminico è quasi sempre presente nella struttura dei farmaci, semplicemente perchè la gran parte di questi sono proprio AMMINE asd. Le classi di farmaci in questione sono innumerevoli.. ANTIDEPRESSIVI, ANTITUMORALI, ANTIBIOTICI ecc..
Come mai i gruppo -NH o -NH2 sono presenti nelle strutture dei farmaci come acari nella polvere? :-D
Perchè le ammine (soprattuto le secondarie) sono farmacofori, cioè sono in grado di andare a legare uno specifico recettore e dare effetto terapeutico asd
(2009-06-22 17:36)LaFoRzApOrTaNtE... Ha scritto:  O_O O_O O_O hai capito Chimifarma!!..ma insomma che sostanze ci propini negli esercizi?? Tossico Tossico Tossico Tossico asd 8-)

quelle che mi propina il prof sulle tracce d'esame asd TossicoTossico Fiu fiu
Cita questo messaggio nella tua risposta

Rispondi 




Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)


Powered by MyBB, © 2002-2014 | Tema creato da Myttex
Entrando in questo sito si accettano le Note Legali
Tutti i contenuti sono pubblicati sotto licenza Creative Commons