Costruire cella elettrolitica per recuperare idrogeno come combustibile!
salve! è da un po che stò cercando su internet come realizzare una sistema elettrolitico che mi dia idrogeno per sfruttarlo come combustibile! avrei voluto fare una prova su un generatore che ho in officina! il problema è che non so che materiali effettivamente mi servono e come montarlo! ho fatto qualche ricerca e più o meno ho capito il funzionamento ma un conto è le 2 boccette comunicanti dove da un lato esce idrogeno e dall'altra ossigeno e un'altro conto è un qualcosa da applicare su un generatore per la separazione! non ci posso mettere quella cosa su un generatore... come potrei fare? esiste già qualcosa di gia costruito? :-) bisogna anche tener conto del fatto che la produzione deve essere pari o sueriore al consumo di un motore! vediamo se riesco a realizzare qualcosa! :-P
Rispondi
Io non sono la persona adatta a valutare queste cose, ma penso che presto diventerai oggetto di studio autoptico, se realizzi i tuoi progetti...
I gas ottenuti fanno facilmente il botto. ;-)
*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Rispondi
il rischio fa parte del mio mestiere ahahahah!!! scherzo cmq una soluzione ci sarà! mi servono solo le informazioni giuste!
Rispondi
Ovvio che la soluzione c'è..ce n'era un altro tempo fa che girava sul forum che voleva far funzionare un Bunsen con dell'Idrogeno prodotto per elettrolisi...:Tsk:...idea da abbandonare..seriamente, rischi di saltare per aria.
Rispondi
il vero problema sta tutto nella pressione con cui il gas arriva, e nel regolare e omogeinizzare la stessa.
non è il gas in se che crea problemi.
You can be anything you want to be
Just turn yourself into anything you think that you could ever be
Be free with your tempo, be free, be free
Surrender your ego, be free, be free to yourself......
The Queen, Innuendo 1991
Rispondi
Problema classico di conversione concepito in questo modo: costo di conversione e impianto ===> 1000, resa energetica al motore ===> 10 (voglio essere ottimista!) Fiu fiu

(Per la mia mania del concreto naturalmente, in teoria come il solito è tutto ultrafacile; infatti girando in rete Guidojk ha già intravvisto le boccette, gli elettrodi... Che poi l'energia che si produce debba essere maggiore di quella che il motore consuma è già un buona premessa...)

Guidojk, auguri per la tua officina, ma non col motore a idrogeno! ;-)
Rispondi
Tranquilli fino a 10 anni fa era possibile ..un signore (che adesso non ricordo di dove era, ma mi informerò e vi farò sapere) si era costruito la casa ad energia solare e produceva anche idrogeno per la sua auto ( aveva costruito anche il motore) stranamente dopo che ha fatto il brevetto le celle per idrogeno sono sparite dal mercato . C'era un bel documentario su sto tipo spero di trovarlo perchè era molto interessante.

Svizzero markus friedly era su una trasmissione di Beppe Grillo
http://www.youtube.com/watch?v=2rDxeqqVtio


Rispondi
Anch'io conoscevo (anzi conosco ancora!) qualcuno che a sua volta conosceva chi giurava che aveva visto un motore eccezionale che poi è sparito... eccetera eccetera.
E' una vita che questo mio amico le rare volte che mi vede mi racconta questa storia e io tutte le volte devo far finta di crederci! Idem in rete, c'è di tutto e di più che fa a pugni col secondo principio della termodinamica.
Potenza infernale delle leggende metroplitane, altro che bomba atomica... :help:

(non sto dicendo che i motori a idrogeno non esistono o non sono utili le energie alternative, questo mi sembra stupido solo doverlo precisare!)
Rispondi




Cerca "generatore ossidrogeno" o "brown gas genereator" esistono decine di progetti già pronti.
Essenzialmente ti servono delle lamine di acciaio, un pezzo di tubo in PVC, delle guarnizioni, un po' di ferraglia, un alimentatore che dia un bel po' di ampere.

Due attenzioni importanti:
1) La cella la devi fare di PVC, sono assolutamente da evitare metallo e vetro: in caso di ritorno di fiamma avresti una bomba in grado di cavarti un occhio, ferirti gravemente, ucciderti.
2) All'uscita della cella devi mettere un gorgogliatore, ovvero una bottiglietta con 3/4 di acqua in cui far gorgogliare il gas per estinguere eventuali ritorni di fiamma.

Se invece vuoi ottenere ossigeno e idrogeno separati non co cosa dirti.
Comunque con la chimica centra poco o niente.
Rispondi
specie con chimica fisica :look:
Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Rispondi




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)