Primo forum in Italia sulla Chimica Sperimentale e la scienza in generale.
Orario: 2014-07-30, 01:54 Benvenuto ospite! (Log inRegistrati)



Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Liquore alla taneda
2009-08-03, 13:14 (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 2011-03-12 12:26 da Max Fritz.)
Messaggio: #1
Wink Liquore alla taneda
Ingredienti (per 3 bottiglie da 0.75L):
- 30g di Achillea Moscata (altresì nota come Taneda o Erba Iva)
- 1L di alcole etilico 96°
- 1.6L di acqua
- 800 g di zucchero

Lasciare in infusione per 30 gg l'Achillea Moscata in alcole etilico.

Passato tale periodo, sciogliere a freddo lo zucchero nell'acqua in una pentola adatta. Far bollire per circa 2' evitando assolutamente di far caramellare lo zucchero.
Una volta che il tutto si sarà raffreddato per bene, filtrare bene l'alcole e miscelare i due liquidi.

Imbottigliare e lasciar a riposo per qualche giorno.

PRIMA CHE QUALCUNO SI METTA A PICCHIAR I PIEDI... RIMUOVO LA FOTO. NON SIA MAI CHE ABBIA RUBATO QUALCOSA. COSA NON SI SA...

Vorrei aggiungere solo alcune note:

- è un forte liquore, per l'esattezza è un digestivo, ideale conclusione di un piatto pesante;

- è molto diffuso nella mia terra di origine, la Valtellina

- è un liquore giallo-verdastro ed ha un intenso sapore di erbe

- il rapporto acqua:zucchero può anche essere adattato ad personam; personalmente io cerco di usare meno zucchero del previsto... tipicamente max 700g per 1L di acqua, visto che è un liquore che deve mantenere il suo sapore di erbe, sapore leggermente amaro (si otterranno così ca. 2L al posto di ca. 2.6L)

- spero sia chiaro che il grado alcolico è dettato dalla quantità di acqua usata...

- i fiori secchi si possono comprare o raccogliere e poi seccare (come faccio io)... sinceramente si trovano quasi unicamente in zona Bormio (SO) ma se si và in una erboristeria seria si dovrebbero trovare

formula di riduzione gradazione alcolica:

F x D/G = H

A = gradazione liquido di partenza
B = gradazione liquore finito
C = gradazione liquido da aggiungere (acqua 0°)
D = quantità di A
F = A - B
G = B - C
H = quantità di C da aggiungere

A = 96°; B = 40° -> F = 36°
C = 0° -> G = 30°

36° x 1L/30° = 1.2L

ovviamente si può ragionare anche al contrario, ottenendo così la formula di aumento della gradazione alcolica...

Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Trova tutti i messaggi di questo utente
Aggiungi 'Grazie'Cita questo messaggio nella tua risposta
2009-08-03, 13:41
Messaggio: #2
RE: liquore alla taneda
Un mio professore durante una gita mi fece assaggiare del genterba... da allora ho una brutta considerazione dei liquori alle erbe, ma visto il piacevole colore e visto che io di piatti pesanti ne mangio assai, farò un'eccezione....
Dopo l'assaggio prometto di aspettare almeno 12 ore prima di scrivere sul forum...
Cita questo messaggio nella tua risposta
2009-08-03, 13:58
Messaggio: #3
RE: liquore alla taneda
prima devi trovare l'Achillea Moscata in fiori secchi :look: e credimi non è così semplice... a meno che tu non abiti in Lombardia, in zona Valtellina...

quando vuoi dir la tua fai pure... mica devi dirmelo...

io da discreto produttore casalingo di tali alcolici infusi ti posso dire che solo provando e riprovando si arriva ad ottenere un prodotto come si deve... e a conoscere in modo esaustivo i liquori

devo dire di esser più ferrato sulle birre: ne avrò provate più di 200 asd

Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Trova tutti i messaggi di questo utente
Aggiungi 'Grazie'Cita questo messaggio nella tua risposta
2009-08-03, 19:28 (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 2009-08-03 19:33 da Dott.MorenoZolghetti.)
Messaggio: #4
RE: liquore alla taneda
Premesso che l'uso (e dico uso e non abuso, che sarebbe scontato) di alcolici nuoce alla salute. Premesso inoltre che l'orientamento dell'OMS è di consentire un consumo modico di alcolici a bassa gradazione (vino e birra) nel limite di 100 mL di vino al dì o di 200 mL di birra al dì, ma si auspica una riduzione ulteriore in modo da avere le stesse dosi, ma a giorni alterni. Premesso che i danni da alcol sono irreparabili, in particolare quelli a carico del fegato e del sistema nervoso centrale.
Tutto ciò premesso, devo postare quanto prima il mio famigerato liquore digestivo all'erba luisa. O magari il classico limoncello di Sorrento con i limoni di Sanremo...oppure il fantastico nocino del Piemonte...oppure il mio Barolo chinato amabile. Ho poi altri preparati (digestivi e non...), uno ricostituente della nonna Luigia con marsala e uova intere.
Certo che...anche l'amaro di rabarbaro dello zio Virgilio....e la grappa alla ruta del nonno Paolino....e la vodka al melone da 70°...
Accidenti...mi son fatto prendere la mano asd...ricordate le premesse però...


Quimico, credimi, meglio se Drako aspetta un pochino prima di scrivere dopo la bevuta...abbiamo dei precedenti sul forum...e lui sa che è meglio così...vero Drako? ihihihihih

Pensa che io spesso mi trovo a Tirano...per nutrirmi di pizzoccheri...e bitto...ma questo liquore non lo conoscevo! Protesterò con i miei ospiti.

*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Visita il sito web di questo utenteTrova tutti i messaggi di questo utente
Aggiungi 'Grazie'Cita questo messaggio nella tua risposta
2009-08-03, 20:13
Messaggio: #5
RE: liquore alla taneda
caro Moreno io protesterei con veemenza per tale dimenticanza asd
a mio avviso in cima alla lista c'è il Braulio poi il liquore all'Achillea Moscata e poi... dipende da come mi gira
a parte tutto, non è un liquore molto servito in ristoranti o simili perché meno blasonato di altri amari tipo Braulio

posta pure Moreno qualche tua ricetta per infusi alcolici

vorrei sottolineare una cosa: lungi da me l'invogliare i minorenni al consumo di alcol... c'è un'età per tutto... ma più tardi si inizia, meglio è... son stufo di vedere ragazzi di 15 anni ubriachi al sabato pomeriggi alle 16 (perché poi mi tocca andare a soccorrerli)

Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Trova tutti i messaggi di questo utente
Aggiungi 'Grazie'Cita questo messaggio nella tua risposta
2009-08-03, 20:28
Messaggio: #6
RE: liquore alla taneda
Vedrò di scrivere qualcosina...prima o poi...

Mi lamenterò, stanne certo: la bresaola è asciutta! ci vuole il lubrificante giusto....

L'alcol fa male a ogni età...ma quando si è grandicelli...fa meno male al portafogli....

Quando il incontro dei bamby ubriachi...li tiro sotto! Poi vado all'autolavaggio...Fiu fiu

*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Visita il sito web di questo utenteTrova tutti i messaggi di questo utente
Aggiungi 'Grazie'Cita questo messaggio nella tua risposta
2009-08-03, 22:46
Messaggio: #7
RE: liquore alla taneda
Ecco a cosa serve la stella della mercedes sul cofano......
Cita questo messaggio nella tua risposta
2009-08-04, 18:08
Messaggio: #8
RE: liquore alla taneda
(2009-08-03 22:46)Drako Ha scritto:  Ecco a cosa serve la stella della mercedes sul cofano......

Eccellente mirino...

*** Cercar di far bene e non di far molto. (A. L. Lavoisier) ***
Visita il sito web di questo utenteTrova tutti i messaggi di questo utente
Aggiungi 'Grazie'Cita questo messaggio nella tua risposta
2009-08-04, 21:37
Messaggio: #9
RE: liquore alla taneda
Una domanda da inesperto... l'infusione va fatta in frigo o a temp. ambiente?
Cita questo messaggio nella tua risposta
2009-08-04, 22:41
Messaggio: #10
RE: liquore alla taneda
rigorosamente a temperatura ambiente... non è a freddo

ovviamente viste le temperature estive non mi pare il caso di lasciare l'infusione fuori, sotto il sole

importante è tenere l'infusione in un luogo fresco, areato e lontano dalla luce solare diretta che potrebbe alterare il prodotto finale

Sensa schei né paura ma coa tega sempre dura
Trova tutti i messaggi di questo utente
Aggiungi 'Grazie'Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 




Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)


Powered by MyBB, © 2002-2014 | Tema creato da Myttex
Entrando in questo sito si accettano le Note Legali
Tutti i contenuti sono pubblicati sotto licenza Creative Commons